SINGAPORE


Singapore

Popolazione: 

5 milioni circa

Capitale: 

Singapore

Religione/i

Buddhismo, Induismo, Cristianesimo, Islam, Taoismo, varie.

Lingua/e ufficiale/i: 

Inglese, cinese mandarino, malese, tamil.

Sicuramente a Singapore non avrete difficoltà a comunicare, chiunque parla inglese.


COSA FARE E VEDERE A SINGAPORE

 

Singapore offre così tante cose da fare e da vedere, che sceglierne solo alcune non è un compito facile.

 

Esplorate per almeno 3 giorni questa incredibile Città Stato, isola di incredibili contrasti, di fantastici centri gastronomici e commerciali ed una variegata diversità etnica.

 

Vedi il link sul mio blog: SINGAPORE IN 3 GIORNI: COSA FARE E COSA VEDERE

 

Dalle attrazioni dedicate alla famiglia come il Singapore Flyer e Sentosa Island, al futuristico Gardens by the Bay, ai panorami mozzafiato dell'iconico skyline di Singapore, oppure perdetevi ad esplorare i quartieri etnici di Singapore, come Little India, Chinatown o Kampong Glam.

 

Singapore è molto facile da girare, e grazie all'efficientissimo sistema di trasporto potrete esplorare facilmente tutta l'isola ed i suoi caratteristici quartieri.

 

 

Per ulteriori informazioni di viaggio su SINGAPORE, vi consiglio di dare un'occhiata a questi link:

A fine di questa pagina troverete informazioni sui visti, il clima, la valuta ed altre informazioni pratiche di viaggio.

Le zone turistiche più conosciute di Singapore sono:

MARINA BAY

Singapore - Marina Bay sunset
Singapore - Marina Bay al tramonto (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Affacciata su una bella baia, la zona conosciuta come Marina Bay è sicuramente tra le zone più visitate ed apprezzate dai turisti che si recano a Singapore..

Modernità, efficienza, pulizia, tecnologia, grattacieli, shows.

 

C'è tanto da vedere in quest'area: il famoso Marina Bay Sands, l'albergo con il transatlantico "appoggiato" sui tre grattacieli, è forse la star di questa baia (nella sezione DOVE DORMIRE A SINGAPORE trovi la scheda con qualche consiglio se decidi di dormire al Marina Bay Sands)

All'interno troverete anche un Casinò, con entrata gratuita per i turisti provvisti di passaporto.

 

SINGAPORE - Marina Bay Sands by night
Il Marina Bay Sands by night (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Sul lato opposto del Marina Bay Sands c'è il Merlion, il simbolo di Singapore, una fontana con faccia di leone e corpo di pesce che sputa un forte getto d'acqua nella baia.

 

Di sera spettacoli d'acqua e luci vengono organizzati nella baia, e l'area vicino al Merlion è il posto migliore per godere dello spettacolo.

 

Singapore - Merlion by night
Merlion by night (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

L'Esplanade è una costruzione che ricorda la corazza di un'armadillo, sede di numerosi spettacoli ed eventi.

La passeggiata in legno all'esterno è un'ottima scusa per godere del meraviglioso panorama sulla baia.

 

L'Art Science Museum, iconico edificio bianco a forma di "mano", ospita mostre davvero uniche che combinano l'arte con la scienza e la tecnologia. Posto molto consigliato sia per grandi che per piccini.

 

 

TRASPORTI PER MARINA BAY: Marina BayDowntown, Promenade e Esplanade sono le fermate della metro che servono quest'area, ma vi consiglio vivamente di fare un giro da queste parti con uno dei bus di linea a due piani.

 


 

GARDENS BY THE BAY

SINGAPORE - Gardens by The Bay
Gardens by The Bay a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Gardens by the Bay, alle spalle del Marina Bay Sands, è un parco e giardino di vedute futuristiche, meraviglioso ed originale, non mancate di fare una passeggiata qui sia di pomeriggio sia di sera per assistere allo spettacoli gratuito di luci e suoni che si tiene ogni giorno alle 19:45.

 

 

All'interno dei Gardens by The Bay, troverete alcune attrazioni assolutamente da non perdere: la CLOUD FOREST ed il FLOWER DOME, oltre ai SUPERTREE GROOVE (alberi futuristici) e la passerrella sopraelevata OCBC SKYWAY.

 

L'ingresso ai Gardens by The Bay è totalmente gratuito, mentre l'accesso alle attrazioni prevede un biglietto d'ingresso a pagamento, e vi consiglio di comprare il biglietto unico che comprende l'ingresso alla Cloud Forest + Flower Dome + OCBC Skyway. Potete comprare il biglietto online a questo link.

 

 

La Cloud Forest è una grandissima cupola di vetro con all'interno un giardino lussureggiante con orchidee, felci, e piante carnivore, e con una montagna artificiale alta 35 metri, che vanta la cascata interna più alta del mondo, circondata da una piattaforma (la Cloud Walk) che offre splendide vedute sull'intero giardino.

 

FLOWER DOME è un'altra meravigliosa struttura a cupola in vetro ed acciaio, con all'interno piante provenienti da tutto il pianeta, da ulivi millenari a baobab africani, ed è considerata la più grande serra di vetro del mondo.

 

SUPERTREE GROOVE, vera icona dei Gardens by The Bay, sono in realtà strutture artificiali che assomigliano ad alberi giganti futuristici, con un'altezza compresa tra i 25 ed i 50 metri.

 

L'intero "tronco" dei Supertrees è coperto di vegetazione, tra cui felci, viti, ed orchidee.

 

 

Potrete comprare i biglietto d'ingresso per il Flower Dome, la Cloud Forest e l'OCBC Skyway direttamente in loco, ma se volete saltare la fila e comprarli online, potete farlo cliccando qui sotto:

 

Non perdetevi lo spettacolo di suoni e luci, totalmente gratuito, che viene messo in scena ogni sera alle 19:45.

L'OCBC Skyway è un lungo ponte che collega i due Supertree più grandi.

Pagando un biglietto extra, potrete passeggiare sulla passerella ed ammirare i Gardens by The Bay da una posizione privilegiata.

 

TRASPORTI PER GARDENS BY THE BAYBayfront è la fermata della metro più conveniente per visitare Gardens by The Bay.

 

Booking.com

CHINATOWN

SINGAPORE - Buddha Thoot Relic Temple
Il Buddha Thoot Relic Temple a Singapore (photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

I singaporiani di origine cinese sono il più grande gruppo etnico di Singapore (più del 70% degli abitanti), quindi non faticherete a trovare ristoranti e negozi cinesi sparsi su tutto il territorio, ma una visita a Chinatown vi regalerà quel po' di folklore e colore in più tipico dei quartieri cinesi sparsi per il mondo.

 

Divertitevi a fare una passeggiata tra i mercatini pieni di bancarelle e venditori ambulanti, ottima scusa per trovare regali ad ottimi prezzi, dai souvenir da due soldi a pregiati oggetti di arredamento e persino abiti su misura.

 

 

Chinatown è un'area piuttosto affollata e caotica, ma decisamente sicura e non pericolosa (come tutta Singapore d'altronde)

 

Da non perdere il Buddha Relic Temple, tempio cinese in cui sembra sia custodito un dente del Buddha.

L'interno del tempio è suggestivo, così come le cerimonie che si svolgono nel salone principale.

 

Visitate anche il Chinese Heritage Centre ed il grande tempio Hindu in Pagoda Street.

 

 

Prima però di perdervi nell'oblio dello shopping, fate una passeggiata tra le stradine intorno al tempio, osservate la vita della comunità cinese, i vecchi giocare a domino mentre fumano una sigaretta appresso all'altra, entrate e provate la cucina cinese "autentica" in uno degli innumerevoli ristorantini del quartiere o fermatevi in una sala da tè ad assaporare una buona tazza di tè cinese.

 

 

TRASPORTI PER CHINATOWNChinatown è la fermata della metro più conveniente per visitare la zona.

 

Chinatown si può girare facilmente ed autonomamente a piedi, ma se volete prendere parte a dei tour guidati, vi consiglio questi qui sotto:


LITTLE INDIA

Singapore Little India - Sri Mariamman Temple
Un dettaglio del Sri Mariamman Temple a Little India in Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Little India è sicuramente uno dei quartieri più caratteristici della città, così lontano dalla perfezione e maniacale pulizia di Singapore.

Non è certo l'India, ma in questo quartiere i profumi ed i colori sono tutti indiani, cosi come la maggior parte degli abitanti.

 

Il Sri Marianmman Temple è il tempio induista più famoso, e si trova sull'arteria principale Serangoon Road.

 

All'entrata ricordatevi di togliere le scarpe e siate rispettosi come in tutti i posti sacri.

 

 

Il Mustafa Centre è un immenso centro commerciale in cui troverete ogni tipo di prodotto, dall'elettronica all'alimentare, a prezzi decisamente competitivi.

A Little India non ci sono particolari monumenti da vedere, oltre al succitato Tempio.

 

Passeggiate tra le vie del quartiere, mangiate in uno degli innumerevoli e squisiti ristoranti indiani, entrate in uno dei tanti negozietti che vendono incensi o sari, insomma respirate l'aria indiana di questo quartiere.

 

  

Little India pullula di alberghetti economici e pensioni, spesso un pò squallide, ma nelle zone di confine del quartiere potrete trovare buone soluzioni ad un ottimo rapporto qualità/prezzo (vedi la sezione DOVE DORMIRE A SINGAPORE).

 

TRASPORTI PER LITTLE INDIA: le fermate della MRT di Little India e Farrer Park, in aggiunta ai tanti autobus che hanno fermate nel quartiere, rendono il quartiere di Little India molto agevole da raggiungere. 

 

Little India può essere facilmente girata a piedi, ma se volete scoprire il quartiere con l'occhio di chi ci vive, considerate la possibilità di partecipare ad uno dei tour che vi consiglio qui sotto:


KAMPONG GLAM

Singapore - Masjid Sultan - Kampong Glam
Masjid Sultan, la Moschea del Sultano nel quartiere di Kampong Glam a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

KAMPONG GLAM è il quartiere di Singapore in cui prevale l'anima Malay e la fede musulmana.

 

Il nome del quartiere viene da due parole Malay: "Kampong" che significa "Villaggio" e "Glam" che è il nome di un'albero molto diffuso in questa zona che veniva usato per costruire le barche.

 

Oggi il quartiere di Kampong Glam offre un mix di storia, cultura ed uno stile di vita trendy, grazie al connubio di cafè mediorientali, negozi che vendono chador, boutique di moda indipendente e locali notturni.

 

 

La Masjid Sultan (Moschea del Sultano) è la più grande Moschea di Singapore ed il centro religioso più importante per la comunità musulmana di Singapore.

 

Bellissima nella sua architettura e dall'inconfondibile cupola dorata, la moschea fu costruita nel 1824 dal Sultano Hussein Shah.

 

Potrete anche entrare all'interno della moschea e visitarla, in orari stabiliti, controllate il sito ufficiale per gli orari aggiornati.

 

 

Dopo aver visitato la moschea fate un giro anche al Malay Heritage Centre, edificio un tempo adibito a residenza della famiglia reale malese ed oggi trasformato in un centro in cui mantenere e diffondere la cultura Malay di Singapore.

 

Nel pomeriggio fate una passeggiata nella coloratissima Haji Lane, piena di bizzarre boutique, bar e caffè alla moda che offrono Happy Hours da mezzogiorno alle 8 di sera!

 

TRASPORTI PER KAMPONG GLAM: la fermata della MRT di Bugis è la più comoda ed accessibile per raggiungere Kampong Glam.

 

Kampong Glam si può visitare a piedi con facilità, ma se siete alla ricerca di un tour guidato, vi consiglio questo qui sotto:


TIONG BAHRU

Singapore - Tiong Bahru
Uno scorcio di Tiong Bahru a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Se volete visitare una zona un pò fuori dalle rotte turistiche tipiche di Singapore, fate un salto nel quartiere di Tiong Bahru, e ne rimarrete piacevolmente sorpresi.

 

Grazie alla nascita di alcuni Cafè trendy e boutique indipendenti, il quartiere ha saputo riqualificarsi e cambiare pelle, divenendo un'attrazione anche per gli stessi singaporiani.

 

 

A Tiong Bahru si respira un'atmosfera bohemienne ed artistica: fate una bella passeggiata nel quartiere, provate uno dei numerosi Cafè, concentrati soprattutto a Yong Siak Street, e non mancate di ammirare i tre bellissimi murales che troverete nel quartiere, meta per fotografi ed amanti della Street Art.

 

TRASPORTI PER TIONG BAHRU: il quartiere ha la sua fermata della MRT, la TIONG BAHRU station

 


SINGAPORE BOTANIC GARDEN

Singapore Botanic Garden
Il Parco del Singapore Botanic Garden (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Uno dei polmoni verdi di Singapore, il Botanic Garden merita assolutamente una visita durante il vostro viaggio a Singapore, specialmente se siete amanti dei parchi pubblici e della botanica.

 

Dichiarato Patrimonio dell'Unesco nel 2015, il Botanic Garden è un parco pubblico, ad ingresso gratuito, ideale per passeggiare e respirare aria buona o fare un bel picnic con la famiglia.

 

All'interno del parco troverete alcune attrazioni come il National Orchid Garden (l'unico a pagamento), la Rain Forest, l'Ethnobotany Garden ed il Jacob Ballas Children's Garden, area dedicata ai bambini fino ai 14 anni d'eta.

 

 

Se volete bere o mangiare qualcosa, troverete un paio di Cafè all'interno del parco.

Io ho provato il THE GARAGE e sono rimasto soddisfatto.

 

Il Singapore Botanic Garden è aperto tutti i giorni dalle 5 di mattina a mezzanotte.

Potrete combinare la visita al Botanic Garden con l'esplorazione del quartiere di Tiong Bahru, non distante.

 

TRASPORTI PER IL BOTANIC GARDEN: la stazione metro Botanic Garden è la vostra fermata.

 


ALTRE ZONE D'INTERESSE A SINGAPORE

Singapore - Joo Chiat Road
Joo Chiat Road a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Le zone di Orchard Road e Bencoolen sono le più conosciute per fare shopping, grazie alla concentrazione di Mall e centri commerciali di ogni tipo.

 

Bencoolen è una delle mie zone preferite per alloggiare a Singapore, con ottimi alberghi a prezzi ragionevoli (vedi la sezione DOVE DORMIRE A SINGAPORE per avere un'idea).

 

Booking.com

 

Attorno alla fermata MRT BUGIS troverete diverse attrazioni,tra cui il mercato coperto di Bugis Street, con souvenirs, t-shirts e borsette a prezzi economicissimi.

 

Dietro al mercato coperto di Bugis troverete il Kwan Im Thong Hood Cho Temple, tempio cinese molto frequentato dalla comunità locale, ed il Sri Krishna Temple, tempio Hindu del diciannovesimo secolo. 

 

 

Se il vostro viaggio a Singapore dovesse durare più di tre giorni (il minimo necessario per vedere tutte le attrazioni principali), vi consiglio di spendere un'oretta passeggiando nel quartiere che si sviluppa intorno a Joo Chiat Road, strada che conserva ancora molti edifici tipici di stile Peranakan.

 

Booking.com

CLIMA - QUANDO ANDARE A SINGAPORE

 

Situata appena a nord dell'equatore, Singapore ha un clima tropicale, caldo e umido tutto l'anno.

La temperatura media è di circa 31º C durante il giorno, con piccole variazioni stagionali.

Aprile e maggio sono i mesi più caldi.  

 

 

Singapore riceve una notevole quantità di pioggia - circa 2.340 millimetri all'anno, ragion per cui è saggio portare con voi un impermeabile pieghevole o un piccolo ombrello.

 

La maggior parte delle precipitazioni di Singapore si verificano da novembre a gennaio durante il monsone nord-orientale.

 

N.B.: portate con voi un maglione o una felpa ... nei centri commerciali si congela!!!

 



VISTI PER SINGAPORE

 

I cittadini italiani che si recano a Singapore per scopi turistici o personali, non necessitano di visto turistico per periodi inferiori ai 30 giorni.

 

Devono comunque essere muniti di passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data d’ingresso nel paese e a volte vi verrà richiesto di mostrare un biglietto di uscita dal paese o la vostra "intenzione" di lasciare Singapore entro 30 giorni via terra per andare in Malesia.

 


VALUTA E COSTO DELLA VITA A SINGAPORE

 

La valuta di Singapore è il dollaro di Singapore, il cui simbolo è SGD.

Il cambio € /SGD è approssimativamente di 1 € /1,50 SGD.

 

Clicca qui per essere sempre aggiornato sui tassi di cambio attuali.

Qui sotto una tabellina semplificata di cambio che vi potrà essere molto di aiuto.

 

1 SGD=0,60 €    5 SGD=3 €    10 SGD=6 €    32 SGD=20 €

 

Alcuni prezzi:

Bottiglia d'acqua da 1,5L: 2 SGD

Colazione con caffè e toast con kaya: 2 SGD

Birra: 4/10 SGD

Biglietto bus/metro: da 1,10 SGD

Un pasto in un food court: 3/10 SGD

Una notte in dormitorio in Ostello per 1 persona: 15/20 SGD

Una notte in Hotel categoria media per 2 persone: 70/100 SGD

Una notte in Hotel categoria media/alta per 2 persone: 100/200 SGD

 

 

Booking.com

 

Dormendo in ostello in camerata, mangiando nei food court e limitando le corse in bus o metro, si riesce a stare in un budget di 20 € (32 SGD) al giorno, naturalmente se vi dedicherete all'attività più di voga a Singapore, cioè lo shopping, il vostro budget salirà notevolmente.

 

 

Se preferite dormire in una stanza tutta vostra con bagno privato in un albergo di media categoria, usare spesso la metro ed il taxi e mangiare in qualche ristorante piuttosto che nei food court, il vostro budget giornaliero schizzerà intorno ai 100/150 €.


CIBO E BEVANDE A SINGAPORE

Bancarella alimentare in un Hawker Centre a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)
Bancarella alimentare in un Hawker Centre a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Tanti popoli che convivono = tanti sapori e tanta scelta di ottimo cibo in tutta la città.

 

La multi-culturalità di Singapore si fa ricca nei ristoranti, nelle bancarelle alimentari e nei numerosi  hawker centres, grandi spazi dove si susseguono bancarelle che vendono ogni tipo di ottimo cibo a prezzi economici.

 

Tra i piatti tipici di Singapore troverete il Laksa (noodles in salsa piccante cotti in latte di cocco con gamberi, lemongrass e spezie varie), il Popiah (involtino primavera non fritto) e la kaya (specie di marmellata di uova e cocco, molto gustosa, servita solitamente su pane tostato a colazione).

 

 

 

Le tre cucine più diffuse a Singapore sono: la cinese, l'indiana e la malese.

Singapore è decisamente una delle regine delle capitali culinarie del sud-est asiatico.

 

Per una conoscenza approfondita dei piatti che potrai assaggiare a Singapore, leggi il mio articolo SINGAPORE: I PIATTI TIPICI DA ASSAGGIARE 

      

Buon appetito!

 


SICUREZZA A SINGAPORE

 

È PERICOLOSO VIAGGIARE A SINGAPORE?

 

Singapore è sicurissima, anche se non vedrete polizia in giro il sistema di sicurezza osserva tutto tramite telecamere!!!

 

Il tasso di criminalità a Singapore è davvero irrisorio.

Non avrete nemmeno da temere per truffe o raggiri.

 

Singapore è una delle città più pulite e ordinate del mondo, oltre ad essere una delle città più sicure del mondo, ed è assolutamente sicuro camminare per le strade della città dopo il tramonto o di notte, anche per le ragazze che viaggiano da sole.

 

Stipulate assolutamente un'assicurazione sanitaria prima di partire, perché gli ospedali a Singapore hanno prezzi davvero elevati. 

Quando viaggio, io uso l'assicurazione World Nomads, puoi fare un preventivo gratuito usando il pannellino qui sotto.

 

 

Per mantenere il paese pulito ed ordinato, ci sono regole ovunque, tra cui:

 

Non gettare carte od oggetti per terra

Non sputare a terra

Non attraversare con il rosso o fuori dalle strisce pedonali

Nessun consumo di cibo e bevande sui trasporti pubblici

Non urinare negli ascensori (!?)

Non portare o utilizzare droghe a Singapore, la pena di morte si applica a TUTTI i consumatori e spacciatori di droga!

 

I trasgressori dovranno pagare multe pesanti, quindi assicurati di familiarizzare con le regole della città prima di andare in giro.

 


INFO PRATICHE PER SINGAPORE

 

FUSO ORARIO

Singapore è 6/7 ore in avanti rispetto all'Italia (dipende dall'ora legale)

ELETTRICITÀ E PRESA

230V/50HZ, spesso le vostre prese italiane andranno benissimo, a volte avrete bisogno di un adattatore per le prese di tipo inglese a tre spine. 

PREFISSO TELEFONICO

+65


LIBRI CONSIGLIATI



PRIMA DI PARTIRE

 

Dove trovo le migliori offerte aeree?

Vi consiglio di utilizzare un motore di ricerca per voli ed una volta trovato il volo che più vi interessa, contattate direttamente la compagnia aerea.

Il motore di ricerca che preferisco è Google Flights.

 

Hai già prenotato il tuo alloggio?

Il mio sito di prenotazione preferito è Booking.com poiché elenca hotel, appartamenti, B&B, case vacanze e homestay e, nella maggior parte dei casi, non è necessario pagare fino all'arrivo nella struttura.

Dopo cinque prenotazioni, diventi membro del loro programma Genius che ti offre un ulteriore sconto del 10% su alcune  proprietà selezionate. 

 

Vuoi partire ma sei solo?

Non vedi l'ora di poter fare le valigie e scoprire i templi di Angkor Wat in Cambogia, le spiagge della Thailandia, le terrazze di riso di Bali o la baia di Halong Bay in Vietnam?

Sei da solo e non te la senti di affrontare un viaggio dall'altra parte del mondo, con lingue ed abitudini così lontane?

Unisciti ad uno dei Viaggi di Gruppo organizzati da LA MIA ASIA ... non te ne pentirai.

 

Che guide di viaggio comprare?

Oltre alle mitiche Lonely Planet, io consiglio anche le Reutard o in alcuni casi le guide De Agostini.

Oltre alle guide di viaggio, leggetevi qualche libro sulla storia o l'attualità del paese in cui andrete a viaggiare ... lo visiterete con occhi diversi.

Troverete tutte le guide di viaggio ed i libri nelle migliori Librerie di Viaggio sparse per l'Italia o anche online su Amazon.com.

 

Fai assolutamente un'assicurazione sanitaria!!!

Qui non si scherza, perché molti paesi non hanno ospedali pubblici, e quindi potresti trovarti a pagare ingenti somme di denaro se ti dovesse succedere qualcosa.

Quando viaggio io utilizzo sempre l'assicurazione World Nomads, creata apposta per i viaggiatori.

Fai un preventivo gratuito utilizzando il pannellino qui sotto.

 

P.S.: Alcuni dei link presenti in questa pagina sono affiliate links, che significa che il mio sito guadagnerà una piccolissima commissione sui prodotti/servizi che compri, senza nessun costo aggiuntivo per te.

Tu spendi uguale ma aiuti LA MIA ASIA a crescere ... grazie. 🙏


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi Social Media con altri appassionati di viaggi