Singapore: cosa vedere in 3 giorni


Singapore: cosa vedere in 3 giorni

 

A mio parere, un itinerario di 3 giorni è l'ideale per scoprire l'essenziale di Singapore, isola di incredibili contrasti, di fantastici centri gastronomici e commerciali e con una variegata diversità etnica.

 

In un itinerario di 3 giorni, riuscirete a vedere i posti più interessanti ed imperdibili di Singapore, e grazie all'efficientissimo sistema di trasporto potrete esplorare facilmente tutta l'isola ed i suoi caratteristici quartieri: visitate la meravigliosa Marina Bay ed il futuristico Gardens by The Bayoppure perdetevi ad esplorare i quartieri etnici di Singapore, come Little India, Chinatown o Kampong Glam, o quartieri meno turistici come Tiong Bahru e Joo Chiat, o visitate Sentosa Island per le attrazioni dedicate alla famiglia

 

In questa pagina troverete il mio itinerario di 3 giorni a Singapore, con suggerimenti su cosa fare e vedere a Singapore, dove dormire, dove mangiare e come spostarsi.

 

 

Per ulteriori informazioni di viaggio su SINGAPORE, vi consiglio di dare un'occhiata a questi link:

P.S.: Prenotando un hotel o un tour tramite i link che troverai in questa pagina, LA MIA ASIA riceverà una piccola commissione che mi aiuta a mantenere il sito attivo e funzionante, senza nessun costo aggiuntivo per te.


VOLI PER SINGAPORE

 

L'aeroporto Changi di Singapore [SIN] è uno scalo nevralgico nel Sud est Asiatico.

La compagnia di bandiera di Singapore, la Singapore Airlines, è tra le più rinomate e quotate compagnie aeree del mondo, ed offre voli diretti dall'Italia.

 

Moltissime altre valide compagnie collegano l'Italia a Singapore.

In linea di massima, un volo diretto da Roma o Milano con la Singapore Airlines, vi potrà costare intorno ai 600/700 euro a testa.

 

Se non avete problemi a fare almeno uno scalo, potrete trovare tariffe anche a 500 euro a/r per voli operati da varie compagnie tipo la Qatar Airways, la Turkish Airlines, o la FinnAir.

 



SPOSTARSI A SINGAPORE

 

Singapore dispone di un sistema di trasporto moderno ed efficiente.  

Cercate di girare la città il più possibile a piedi, e per gli spostamenti lunghi potrete scegliere tra la moderna MRT (metro) ed i numerosi autobus che vi porteranno in ogni angolo della Città Stato.

 

La MRT (Mass Rapid Transit) risulta il modo più veloce e pratico per spostarsi all'interno della città.

 

Un viaggio in bus rimane una valida alternativa alla metro, specie se prenderete uno dei tipici bus a due piani e vi aggiudicherete la postazione in prima fila al piano superiore, posto perfetto per godere del panorama della città.

 

Trovate tutte le info dettagliate su come spostarsi a Singapore alla pagina TRASPORTI A SINGAPORE.

 


DORMIRE A SINGAPORE

Singapore cosa vedere in 3 giorni. Dove dormire
Scorcio di Marina Bay, Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

L'alloggio è la spesa che più grava nelle tasche dei viaggiatori a Singapore, tuttavia la città offre splendidi Hotel ed alberghi di varie categorie, in modo da accontentare i viaggiatori alla ricerca di ottimi Boutique Hotel così come il backpacker con budget limitato.

 

Se hai un budget limitato, dai un'occhiata all'articolo I MIGLIORI OSTELLI A SINGAPORE.

Se cerchi un Hotel in centro ma non vuoi spendere una fortuna, consulta la pagina SINGAPORE: HOTEL IN CENTRO A PREZZI ACCESSIBILI, troverai una lista di Hotels molto carini a prezzi moderati.

 

Trovate tutte le info dettagliate su alberghi ed ostelli a Singapore alla pagina DOVE DORMIRE A SINGAPORE.

 

Booking.com

MANGIARE A SINGAPORE

Singapore cosa vedere in 3 giorni. Dove mangiare
Porzione generosa di dumpling a Chinatown, Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Singapore è famosa per la varietà e la qualità del cibo che potrete trovare, una vera e propria Mecca per i Foodies come me.

 

La scena gastronomica a Singapore è abbondante e per tutte le tasche: troverete bancarelle alimentari negli Hawkers Centre, ristoranti informali a gestione familiare, ed anche ristoranti stellati Michelin considerati tra i 50 migliori ristoranti del mondo,

 

Il modo migliore per mangiare bene senza spendere una fortuna è andare negli Hawker Centre, grandi spazi, solitamente all'interno o nelle vicinanze di centri commerciali, in cui troverete bancarelle alimentari una attaccata all'altra, con ogni tipo di cibo e sapori.

  

 

Gli Hawkers Centre di Singapore offrono una grande varietà di cibo buonissimo e genuino a prezzi modestissimi, ma dovete essere disposti a mangiare in tavolini insieme ad altre persone e non soffermarvi troppo sui livelli d'igiene generale. 

 

Gli Hawker Centre sono anche i posti perfetti per provare le specialità locali come il Chicken Rice, il Laksa o gli Hokkien Mee (per avere un'idea del cibo da provare, vedi il capitolo SINGAPORE: PIATTI TIPICI DA PROVARE)

 

Trovate tutte le info dettagliate sui posti migliori in cui mangiare a Singapore alla pagina DOVE MANGIARE A SINGAPORE.


ITINERARIO DI 3 GIORNI A SINGAPORE

Singapore offre cosi tante cose da fare e da vedere che potresti facilmente passarci una settimana ed avere tutte le giornate impegnate ad esplorare l'isola e ad assaggiare le prelibatezze della cucina locale.

 

Tuttavia, se hai a disposizione solo 3 giorni per esplorare questa vibrante città, allora ti propongo un itinerario di 3 giorni in cui potrai scoprire le migliori attrazioni che Singapore ha da offrire.

 

Vediamolo insieme:

GIORNO 1: Marina Bay

Singapore cosa vedere in 3 giorni. Marina Bay
La baia di Marina Bay al tramonto con l'inconfondibile ArtScience Museum a forma di loto (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

Il primo giorno vi consiglio di dedicarlo totalmente alla scoperta dell'area di Marina Bay, sicuramente tra le zone più visitate ed apprezzate dai turisti che si recano a Singapore.

 

Affacciata su una bella baia, la zona conosciuta come Marina Bay è in realtà un'area piuttosto giovane, costruita negli anni '80 ma cresciuta rapidamente fino a guadagnarsi lo status di principale attrazione turistica di Singapore.

 

L'iconico Marina Bay Sands, edificio con tre grattacieli sormontati da una struttura simile a una nave da crociera, è sicuramente uno dei simboli più riconoscibili della zona, ma ci sono molte altre attrazioni da vedere in zona.

  

PER INFO DETTAGLIATE SULLA ZONA DI MARINA BAY, VEDI LA SCHEDA DEDICATA

 

Potete esplorare facilmente Marina Bay a piedi.

Questo è l'itinerario che vi consiglio, e vi suggerisco di iniziarlo la mattina presto, perché c'è tanto da vedere:

 

  1. Prendete la metro e scendete alla fermata MRT Raffles Place.
  2. Ammira i bellissimi edifici della zona, usa il sottopassaggio con aria condizionata del Fullerton Hotel per evitare sia il caldo che il traffico e dirigiti verso il Merlion
  3. Scatta foto da più angolazioni al Merlion, il simbolo di Singapore
  4. Attraversa il Jubilee Bridge
  5. Ammira dall'esterno l'edificio dell'Esplanade, ed entra nella Hall
  6. Passeggia lungo la baia ed attraversala camminando sull'Helix Bridge
  7. Visita l'interessantissimo Art Science Museum
  8. Entra nel complesso del Marina Bay Sands, e scegli un posto per pranzare
  9. Attraversa il Dragonfly Bridge e passeggia per i meravigliosi Gardens by The Bay
  10. Visita il Flower Dome
  11. Visita la Cloud Forest
  12. Raggiungi i Supertree Grove e fai una passeggiata sui "ponti" dell'OCBC Skyway
  13. Arriva in tempo per assistere alle 19:45 alla Garden Rhapsody
  14. Esci dai Gardens by the Bay e sali in cima allo SkyPark del Marina Bay Sands per ammirare dall'alto la meraviglia di Singapore by night. Assisti da qui allo spettacolo di luci chiamato SPECTRA, o in alternativa ammiralo dallo spiazzo di fronte al Marina Bay.
  15. Attraversa nuovamente Helix Bridge e dirigiti verso Makansutra Gluttons Bay per una meritata cena
  16. Prendi la metro alla stazione Esplanade MRT

GIORNO 2: Botanic Garden, Tiong Bahru e Chinatown

Singapore cosa vedere in 3 giorni - Chinatown
Scorcio di Chinatown a Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Il secondo giorno si presenta fitto di esperienze ed attrazioni da visitare.

Vi consiglio, come sempre, di iniziare ad esplorare la città di prima mattina, in modo da avere tutta la giornata a disposizione per vedere tutte le attrazioni che vi propongo.

 

Iniziate di prima mattina a visitare i meravigliosi giardini del Singapore Botanic Garden, parco pubblico aperto dalle 5 di mattina e ad ingresso gratuito, ideale per passeggiare e respirare aria buona o fare un bel picnic con la famiglia. 

 

All'interno del parco troverete alcune attrazioni come il National Orchid Garden (l'unico a pagamento), la Rain Forest, l'Ethnobotany Garden ed il Jacob Ballas Children's Garden, area dedicata ai bambini fino ai 14 anni d'eta.

 

 

Dai Botanic Garden raggiungete il bel quartiere di Tiong Bahru, fate una bella passeggiata tra i palazzi Art Deco del quartiere, fermatevi a pranzo in uno dei numerosi Cafè, concentrati soprattutto a Yong Siak Street, e non mancate di ammirare i tre bellissimi murales che troverete nel quartiere, meta per fotografi ed amanti della Street Art.

 

PER INFO DETTAGLIATE SULLA ZONA DI TIONG BAHRU, VEDI LA SCHEDA DEDICATA

 

 

Con un paio di fermate di metro, raggiungete poi Chinatown, tra le zone più interessanti da visitare a Singapore.

 

Divertitevi a fare una passeggiata tra i mercatini pieni di bancarelle e venditori ambulanti, visitate il Buddha Relic Temple, tempio cinese in cui sembra sia custodito un dente del Buddha, visitate anche il Chinese Heritage Centre ed il Sri Mariamman Temple, grande tempio Hindu in Pagoda Street.

 

Concedetevi un'ottima cena a base di cucina cinese in uno degli innumerevoli ristorantini sparsi per Chinatown.

 

PER INFO DETTAGLIATE SULLA ZONA DI CHINATOWN, VEDI LA SCHEDA DEDICATA

 

 

Questo l'itinerario in dettaglio del GIORNO 2:

  1. Prendete la MRT e scendete alla stazione della metro BOTANIC GARDENS
  2. Fatevi una bella passeggiata tra i meravigliosi giardini
  3. Raggiungete nuovamente la stazione MRT BOTANIC GARDEN e prendete la metro fino alla stazione TIONG BAHRU
  4. Fatevi una bella passeggiata per il quartiere ed ammirate l'architettura Art Deco degli edifici
  5. Fermatevi a pranzo da FORTY HANDS o in una delle bancarelle alimentari del TIONG BAHRU MARKET HAWKER CENTRE  
  6. Visitate le due bellissime librerie WOODS IN THE BOOKS e BOOKS ACTUALLY
  7. Cominciate il tour dei murales a partire dal murales HOME
  8. Continuate fino al murales PASAR & FORTUNE TELLER
  9. Fate una passeggiata fino all'ultimo murales: BIRD SINGING CORNER  
  10. Tornate alla fermata della metro TIONG BAHRU MRT e prendete la metro fino alla fermata MRT Telok Ayer.
  11. Con una piccola passeggiata raggiungete e visitate il bellissimo Thian Hock Keng Temple
  12. Mangiate una deliziosa Egg Tart da TONG HENG
  13. Visitate il famoso Buddha Tooth Relic Temple
  14. Visitate il tempio Hindu Sri Mariamman Temple
  15. Visitate il Chinatown Heritage Centre per approfondimenti sulla storia del quartiere
  16. Cenate in una delle bancarelle alimentari del Chinatown Complex Hawker Centre 
  17. Curiosate tra i prodotti di medicina tradizionale cinese al Thye Shan Medical Hall
  18. Raggiungete la fermata della metro CHINATOWN MRT per tornare al vostro albergo

GIORNO 3: Little India e Kampong Glam

Singapore cosa vedere in 3 giorni. Little India
House of Tan Teng Niah a Little India, Singapore (Photo by Gabriele Ferrando - LA MIA ASIA)

 

Il terzo ed ultimo giorno dedicatelo all'esplorazione di due quartieri ricchi di personalità ed attrazioni: Little India e Kampong Glam.

 

Pieno di negozietti colorati, splendide moschee e templi Hindu, profumi d'incenso ed innumerevoli ristorantini di cucina indiana, LITTLE INDIA è un quartiere da visitare assolutamente durante il vostro viaggio a Singapore.

 

Visitate lo splendido Sri Veeramakaliamman Temple, il più famoso tempio Hindu di Little India, passeggiate per Campell Lane e dintorni e sbizzarritevi a scattar foto di fronte alla coloratissima House of Tan Teng Niah.

 

Visitate il vicino Tekka Centre, ottimo posto per assaggiare piatti autentici della cucina indiana, o pranzate in un tipico ristorantino indiano nei dintorni.

Smaltite il pranzo con una bella passeggiata fino alla moschea Masjid Abdul Gaffoor.

 

PER INFO DETTAGLIATE SULLA ZONA DI LITTLE INDIA, VEDI LA SCHEDA DEDICATA

 

 

Con un'ulteriore passeggiata (o se siete stanchi con la metro), raggiungete il mercato coperto di Bugis e curiosate tra le bancarelle che vendono borse, abiti e souvenirs.

 

Visitate il tempio induista Sri Krishnan ed il frequentatissimo tempio buddhista Kwan Im Thong Hood Cho Temple. Potrete entrare nel tempio ed osservare i fedeli pregare ed accendere incensi.

 

 

Con una bella passeggiata, raggiungete Arab Street ed entrare nel quartiere di Kampong Glam.

Visitate il Malay Heritage Centre per scoprire la storia del quartiere di Kampong Glam, passeggiate per le belle strade del quartiere ricche di storia: Bussorah Street, Kandahar Street, Baghdad Street ed ammirate l'esterno della meravigliosa Masjid Sultan e, se siete in orario di visita, non mancate di visitare anche l'interno.

 

Raggiungete la coloratissima Haji Lane, entrate in ogni bottega e negozio e sbirciate la bizzarra merce in vendita. Godetevi il pomeriggio in qualche bar a sorseggiare drinks durante l'Happy Hour.

Se volete un po' di movida, trattenetevi fino a sera.

 

Cenate da Kampong Glam Cafe. Provate il Nasi Padang o il Nasi Goreng.

 

PER INFO DETTAGLIATE SULLA ZONA DI KAMPONG GLAM, VEDI LA SCHEDA DEDICATA

 

 

Questo l'itinerario in dettaglio del GIORNO 3:

 

  1. Arrivate con la MRT a Little India, e scendete alla fermata LITTLE INDIA STATION
  2. Visitate l'INDIA HERITAGE CENTRE
  3. Entrate al SRI VEERAMAKALIAMMAN TEMPLE ed assistete ad una funziona religiosa
  4. Fate una passeggiata fino alla facciata della HOUSE OF TAN TENG NIAH, per qualche foto di rito
  5. Pranzate in una delle bancarelle alimentari del TEKKA CENTRE o in uno dei ristoranti che vi ho consigliato (vedi qui)
  6. Sbirciate tra la merce dei negozietti indiani al LITTLE INDIA ARCADE
  7. Visitate la moschea MASJID ABDUL GAFOOR
  8. Raggiungete il mercato coperto di Bugis con la metro o con una passeggiata 
  9. Arrivate con la metro alla stazione BUGIS MRT
  10. Attraversate Bugis Street, ovvero il grande mercato coperto pieno di bancarelle che vendono vestiti, oggettistica ed anche snack
  11. Ammirate l'esterno del tempio induista Sri Krishnan
  12. Al lato del tempio Hindu, troverete il frequentatissimo tempio buddhista Kwan Im Thong Hood Cho Temple. Potrete entrare nel tempio ed osservare i fedeli pregare ed accendere incensi
  13. Con una bella passeggiata, attraversate le grandi arterie di Rochor Rd ed Ophir Rd per poi svoltare su Arab Street ed entrare nel quartiere di Kampong Glam
  14. Visitate il Malay Heritage Centre per scoprire la storia del quartiere di Kampong Glam
  15. Passeggiate per le belle strade del quartiere, ricche di storia: Bussorah Street, Kandahar Street, Baghdad Street.
  16. Ammirate l'esterno della meravigliosa Masjid Sultan e se siete in orario di visita, non mancate di visitare anche l'interno
  17. Raggiungete la coloratissima Haji Lane, entrate in ogni bottega e negozio e sbirciate la bizzarra merce in vendita. Godetevi il pomeriggio in qualche bar a sorseggiare drinks durante l'Happy Hour. Se volete un po' di movida, trattenetevi fino a sera
  18. Cena da Kampong Glam Cafe. Provate il Nasi Padang o il Nasi Goreng
  19. Raggiungete nuovamente la stazione BUGIS MRT per tornare al vostro albergo

INFO PRATICHE SINGAPORE

 

VISTO

I cittadini italiani che si recano a Singapore per scopi turistici o personali, non necessitano di visto turistico per periodi inferiori ai 30 giorni.

Devono comunque essere muniti di passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data d’ingresso nel paese e a volte vi verrà richiesto di mostrare un biglietto di uscita dal paese o la vostra "intenzione" di lasciare Singapore entro 30 giorni via terra per andare in Malesia.

FUSO ORARIO

Singapore è 6/7 ore in avanti rispetto all'Italia (dipende dall'ora legale)

ELETTRICITÀ E PRESA

230V/50HZ, spesso le vostre prese italiane andranno benissimo, a volte avrete bisogno di un adattatore per le prese di tipo inglese a tre spine. 

PREFISSO TELEFONICO

+65


LIBRI CONSIGLIATI:

PRIMA DI PARTIRE

 

Dove trovo le migliori offerte aeree?

Vi consiglio di utilizzare un motore di ricerca per voli ed una volta trovato il volo che più vi interessa, contattate direttamente la compagnia aerea.

Il motore di ricerca voli che preferisco in assoluto è Google Flights.

 

Hai già prenotato il tuo alloggio?

Il mio sito di prenotazione preferito è Booking.com poiché elenca hotel, appartamenti, B&B, case vacanze e homestay e, nella maggior parte dei casi, non è necessario pagare fino all'arrivo nella struttura.

Dopo cinque prenotazioni, diventi membro del loro programma Genius che ti offre un ulteriore sconto del 10% su alcune  proprietà selezionate. 

 

Vuoi partire ma sei solo?

Non vedi l'ora di poter fare le valigie e scoprire i templi di Angkor Wat in Cambogia, le spiagge della Thailandia, le terrazze di riso di Bali o la baia di Halong Bay in Vietnam?

Sei da solo e non te la senti di affrontare un viaggio dall'altra parte del mondo, con lingue ed abitudini così lontane?

Unisciti ad uno dei Viaggi di Gruppo organizzati da LA MIA ASIA ... non te ne pentirai.

 

Che guide di viaggio comprare?

Oltre alle mitiche Lonely Planet, io consiglio anche le Reutard o in alcuni casi le guide De Agostini.

Oltre alle guide di viaggio, leggetevi qualche libro sulla storia o l'attualità del paese in cui andrete a viaggiare ... lo visiterete con occhi diversi.

 

Come non consigliarvi SINGAPORE PER TUTTE LE TASCHE, la guida di viaggio de LA MIA ASIA su Singapore: 335 pagine ricche d'informazioni utili e consigli per ogni tipo di budget, dal viaggiatore zaino in spalla alle famiglie che viaggiano con bambini.

Trovate la guida SINGAPORE PER TUTTE LE TASCHE su Amazon, sia in versione cartacea che Ebook,  e se volete potete comprarla su Amazon a questo link.

 

Fai assolutamente un'assicurazione sanitaria!!!

Qui non si scherza, perché molti paesi non hanno ospedali pubblici, e quindi potresti trovarti a pagare ingenti somme di denaro se ti dovesse succedere qualcosa.

Quando viaggio io utilizzo sempre l'assicurazione World Nomads, creata apposta per i viaggiatori.

Fai un preventivo gratuito utilizzando il pannellino qui sotto.

 

P.S.: Alcuni dei link presenti in questa pagina sono affiliate links, che significa che il mio sito guadagnerà una piccolissima commissione sui prodotti/servizi che compri, senza nessun costo aggiuntivo per te.

Tu spendi uguale ma aiuti LA MIA ASIA a crescere ... grazie. 🙏

 


 

ALTRI ARTICOLI CHE TI POTREBBERO INTERESSARE


Scrivi commento

Commenti: 0