Il Guaritore di Canggu


Rubrica del Venerdì: I LOVE BALI

Circa due mesi fa ho avuto un piccolo incidente in moto: imboccando una stradina di Canggu (Bali) mi trovo improvvisamente un lucertolone attraversare la strada e, per evitare di investirlo, premo bruscamente i freni e complice il brecciolino sul pavimento stradale, cado di lato con tutto il peso della moto sulla mia gamba sinistra.

Risultato: caviglia gonfia come una zampogna, dolore acuto e due settimane fermo a casa senza poter camminare, gamba alzata ed impacchi di ghiaccio.

Niente di rotto, ma sicuramente non tutto apposto considerando che dopo due mesi avverto ancora leggeri dolori e cammino non bene.

Pak Sirkus curando una paziente
Pak Sirkus curando una paziente

Due giorni fa decido di andare a farmi visitare da una persona che qui a Canggu è una piccola leggenda: PAK SIRKUS.

Se chiedi in giro nell'area di Berawa a Canggu, tutti conoscono il suo nome ed elogiano i suoi servizi. Non stiamo parlando di stregoni o roba strana.

Mattina presto, mi reco alla casa di Pak sirkus a Berawa e mi siedo su una stuoia ad aspettare il mio turno. La ragazza giapponese che mi precede è gia nelle mani di Pak Sirkus. L'uomo scherza e ride con lei e nel frattempo le ruota braccia e gambe come fossero senza articolazioni. Dal viso della ragazza, anche se in lontananza, si leggono segni di dolore ma a sessione conclusa la giapponesina sorride soddisfatta.

In attesa del mio turno per farmi visitare da Pak Sirkus
In attesa del mio turno per farmi visitare da Pak Sirkus

Ora tocca a me. Mi siedo di fronte a Pak Sirkus, un uomo di mezza età, vestito semplicemente e con il sorriso e la battuta pronta.

La sessione inizia: Pak Sirkus afferra un piccolo stecco di legno e lo pone in mezzo ad ognuna delle dita dei piedi, ruotandolo leggermente. Quando il piccolo stecco di legno agisce tra Trilluce e Pondolo (terzo e quarto dito del piede sinistro) ho un sussulto di dolore; Pak Sirkus capisce immediatamente che il mio dolore è concentrato attorno alla caviglia e sulla fascia muscolare che sale lungo la gamba sinistra.

Lui sorride e fa battute, io comincio a temere il peggio.

Comincia a massaggiare con forza intorno alla caviglia e con movimenti decisi scioglie dei nodi in vari punti della mia gamba. Afferra una piccola pietra ed agisce ancora intorno alla caviglia e nel mentre mi mostra libri di anatomia per spiegarmi quello che sta facendo.. Anche se io parlo indonesiano non ho capito con esattezza tutto quello che mi stava dicendo, ma il mio occhio non mollava lo sguardo sulle sue dita in azione sulla mia caviglia. Qualche massaggio sulla schiena, sulle braccia e di nuovo sulla gamba e la sessione è finita.

Il mio piede gonfio dopo l'incidente in moto
Il mio piede gonfio dopo l'incidente in moto

Pak Sirkus mi invita ad alzarmi in piedi, a camminare e a piegare gamba e caviglia; il dolore è decisamente diminuito, cammino normalmente e riesco a piegarmi sulle gambe.

Pak Sirkus non è un dottore e nemmeno un cialtrone; lo definirei come un massaggiatore esperto, che conosce il corpo umano e sa dove agire e mettere le mani.

Pak Sirkus, a mio parere, non guarisce i mali, non è un santone da TV o stile "Mangia, Prega, Ama".

Attraverso una serie di massaggi e movimenti aiuta ad alleviare il dolore e sciogliere nodi e legamenti un pò incriccati.

Pak Sirkus House - Jalan Pantai Berawa 27 - Canggu - BALI
Pak Sirkus House - Jalan Pantai Berawa 27 - Canggu - BALI

Pak Sirkus riceve i 'pazienti', stranieri o balinesi, nella sua casa a Canggu, in Jalan Pantai Berawa 27. Entrate e aspettate il vostro turno. Meglio arrivare la mattina presto prima delle 8 per evitare lunghe attese.

N.B: Pak Sirkus non chiede soldi per i suoi servigi, ma potrete (DOVRETE!) lasciare una donazione in un box che si trova nella stanza accanto. Io ci torno!


Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Sara (venerdì, 04 novembre 2016 06:19)

    Sarebbe saggio non fare pubblicità a PaK SirKus per evitare che bianchi turisti curiosoni sprechino il suo prezioso tempo.Non tutti i locali non hanno i soldi per andare dal medico normare quidi per loro sono fondamentali i suoi servizi. Non tutti gli occidentali vanno per reale bisogno… Lasciamo PaK SIrKus per la comunità Balinese CANGGU o per bule che hanno davvero bisogno….

  • #2

    Gabo (venerdì, 04 novembre 2016 06:59)

    Ciao Sara,
    capisco ed in parte approvo quello che tu scrivi.
    Pak Sirkus fa del bene, a balinesi o occidentali, lui non fa differenza.
    Due giorni fa eravamo in fila solo occidentali, indiscutibilmente residenti a Canggu come me (non bianchi turisti con bintang Tshirt e macchina fotografica), parlavamo tutti indonesiano, tranne la prima ragazza giapponese.
    Sono il primo a non volere vedere Pak Sirkus o altri guaritori balinesi dibentare fenomeni da baraccone preda di turisti affamati di selfie e ti assicuro che prima di scrivere questo articolo ci ho pensato un po', e la conclusione è che se è vero che SHARE IS CARE, mai come in questo caso il tutto ha un significato.
    Pak Sirkus fa del bene, io ne venni a conoscenza tramite un post su internet ed anche a me Pak Sirkus ha fatto del bene.
    Spero che questo articolo porti del bene a qualche altra persona.
    Ciao Sara,
    Buona giornata e grazie per aver commentato