Quanto costa un viaggio a Bali?


Quanto costa un viaggio a Bali

 

Bali è da sempre una delle destinazioni preferite in Asia da molti viaggiatori, grazie alle meravigliose terrazze  di riso, alle cascate imponenti e alle spiagge tropicali, senza considerare la proverbiale gentilezza ed ospitalità del popolo balinese.

 

Ma quanto costa un viaggio a Bali? La risposta è: dipende!

Perchè il costo di una vacanza a Bali può variare molto a seconda di diversi fattori, tra cui la zona di Bali in cui vorrai alloggiare, il tuo stile di viaggio e le tue esigenze.

 

A Bali c'è davvero molto da vedere e da fare: centinaia di templi, straordinari paesaggi naturali ed una varietà di attrazioni tali che non ti annoierai mai.

A mio parere (vivo a Bali da parecchi anni), per vedere il meglio di Bali, serve un itinerario di dieci giorni.

 

 

Andiamo a vedere insieme quanto può costare a persona un viaggio a Bali di 10 giorni, calcolando il costo del volo internazionale, il costo medio dei pasti, dell'alloggio e delle escursioni, diviso per tre categorie:

 


Quanto costa un viaggio a Bali. Fonti sacre di Tirta Empul
Le fonti sacre di Tirta Empul a Bali

 

VOLO PER BALI: QUANTO COSTA?

Il costo del biglietto aereo per Bali sarà probabilmente la spesa maggiore che affronterete, ma usando qualche trucchetto e seguendo qualche utile consiglio, riuscirete a raggiungere l'Isola degli Dei ad un prezzo più che accessibile.

 

  • Se potete, evitate i mesi di altissima stagione (Natale, Pasqua, luglio ed agosto) in cui le tariffe aeree per Bali sono piuttosto costose, diciamo dagli 800 euro ai 1.500 euro a testa per un biglietto a/r.
  • Se potete venire a Bali solo in altissima stagione, cercate di prenotare il biglietto il prima possibile, in modo da trovare buone offerte.
  • Non esistono voli diretti dall'Italia a Bali, quindi dovrete fare minimo uno scalo, l'aeroporto dipende da quale compagnia aerea userete.
  • Se sei flessibile, vale sicuramente la pena fare alcune ricerche diverse, tipo partenza dall'Italia ed arrivo a Singapore, Kuala Lumpur o Jakarta, e da li usare compagnie aeree low cost tipo AirAsia per raggiungere Bali. Potresti risparmiare anche qualche centinaio di euro con questo accorgimento.

Quindi, in bassa o media stagione, prenotando con largo anticipo, un biglietto aereo a/r dall'Italia a Bali, potrebbe costarvi dai 500 ai 750 euro, utilizzando ottime compagnie aeree come Thai, Qatar, Emirates o Singapore Airlines.

 

In alta ed altissima stagione, il prezzo potrebbe anche raddoppiare.

Utilizza motori di ricerca che trovano le migliori combinazioni di voli e prezzi.

Io normalmente uso Google Flights, perchè ha alcune funzioni eccellenti che ti suggeriscono date diverse o aeroporti vicini per risparmiare sul costo del biglietto aereo.

 


 

DORMIRE A BALI: QUANTO COSTA?

Quando si tratta di alloggi, Bali ha veramente di tutto da offrire: dalle lussuose ville con piscina a sfioro e vista sulla giungla, ai letti singoli nei dormitori degli ostelli.

Questi 3 articoli qui sotto ti saranno molto utili per trovare il tipo di alloggio giusto a seconda del tuo budget giornaliero.

 

BACKPACKERS A BALI

Dai 3 ai 20 euro a notte a persona

 

Gli ostelli e le guesthouse sono sicuramente la scelta più economica per dormire a Bali.

Un letto in dormitorio con bagno condiviso può costare anche solo 3 euro a notte, mentre una stanza privata in una semplice Guesthouse può costare dagli 8 ai 15 euro a persona per notte.

 

Ho scritto un articolo dettagliato sui migliori ostelli di Bali, dai un'occhiata adesso.

In alternativa, ecco alcuni consigli rapidi: WW Backpackers Hostel a Ubud, M Box Hostel a Seminyak, Margarita Surf Hostel a Canggu, Bread and Jam Hostel in Kuta.

 

VADO IN VACANZA A BALI

Dai 20 ai 40 euro a notte a persona

 

In questa fascia di prezzo troverete una miriade di resorts ed Hotels davvero carini, con piscina ed altri servizi annessi come Spa e ristorante, con camere ampie e pulite dotate di AC, TV e minibar.

 

Alcune raccomandazioni: Villa Sonia e The Murni's Houses a Ubud, Vikko Dera Retreat a Canggu, Sulis Beach Hotel & Spa a Kuta, Villa Chunga Changa a Seminyak.

 

 

VIAGGIO DI NOZZE A BALI

Dai 40 ai 100 euro a notte a persona

 

Se avete sempre desiderato concedervi una vacanza di lusso in eleganti Hotel e Resort, Bali è veramente il posto giusto.

Nell'Isola degli dei troverete alcuni Resort davvero spettacolari, immersi nella giungla o a picco su scogliere, perfetti per le coppie in viaggio di nozze ma anche per chi cerca una vacanza all'insegna del lusso ma a prezzi abbordabili.

 

Raccomandazioni: Kupu Kupu Retreat a Ubud, Ayodya Resort a Nusa Dua, Discovery Kartika Plaza a Kuta.

Booking.com

Il mio sito di prenotazione preferito è Booking.com poiché elenca hotel, appartamenti, B&B, case vacanze e homestay e, nella maggior parte dei casi, non è necessario pagare fino all'arrivo nella struttura.

Dopo cinque prenotazioni, diventi membro del loro programma Genius che ti offre un ulteriore sconto del 10% su alcune  proprietà selezionate. 


 

MANGIARE A BALI: QUANTO COSTA?

Quanto costa un viaggio a Bali. Cibo
Nasi campur, piatto tipico che troverete a Bali ed in Indonesia. Può costare 1 euro fino ai 5 euro.

 

Così come per l'alloggio, il costo del cibo a Bali può variare sensibilmente in base al tipo di posti in cui si sceglie di mangiare.

 

Se si opta per il cibo in stile occidentale, si spenderà probabilmente il triplo della quantità di denaro che potreste spendere mangiando cibo locale in un semplice ristorante.

 

La maggior parte degli hotel a Bali include la colazione gratuita (spesso uova, pancake alla banana o frutta fresca), quindi risparmierete il costo della colazione nel budget giornaliero.

In linea di massima questi sono i costi medi per pasto a persona:

 

  • Pranzo o Cena in Warung (trattoria locale): dai 2 ai 5 euro a testa
  • Pranzo o Cena in Cafè o ristorantino con piatti occidentali: dai 3 ai 9 euro a testa
  • Pranzo o Cena in Pizzeria, Bisteccheria, Sushi: dai 10 ai 30 euro a testa

Warung consigliati: Warung Mama e Dewa Warung a Ubud, Warung Varuna a Canggu, Warung Indonesia a Kuta, Warung KKN a Sanur.

 

Cafè consigliati: Milk & Madu in Canggu, Watercress in Seminyak, Three Monkeys in Ubud

 

Pizzerie/Sushi/Burgers consigliati: Luigi's Pizza in Canggu, Sushimi e Wacko Burger in Seminyak

 

Se sei amante della frutta tropicale e non vedi l'ora di provarne di ogni tipo, comincia ad esplorare e scoprire quali frutti potrai provare a questo link: FRUTTA TROPICALE.


 

NIGHTLIFE A BALI: QUANTO COSTA?

Quanto costa un viaggio a Bali. Divertirsi

 

 

Se hai intenzione di bere alcolici e fare party, il tuo budget subirà sicuramente un'impennata.

La birra a Bali (Bintang è il marchio più popolare) ha un prezzo decisamente accessibile, mentre il vino ed i super alcoolici sono davvero costosi.

 

La maggior parte dei locali di tendenza di Seminyak e Canggu non prevedono un biglietto d'ingresso, a meno che non ci siano concerti o dj particolari.

 

Se il vostro divertimento si limita a qualche birra giornaliera mentre vi godete uno splendido tramonto balinese, il vostro budget non ne risentirà più di tanto, ma se siete degli animali da party, preparatevi per bene il budget.

 

  • Birra piccola/grande: 2/4 euro
  • Cocktail: 5/10 euro
  • Bicchiere di vino: 5/10 euro
  • Bottiglia di vino locale: 10 euro
  • Bottiglia di vino d'importazione: dai 20 euro in sù ... molto in sù

 

TOURS ED ESCURSIONI A BALI: QUANTO COSTANO?

Quanto costa un viaggio a Bali. Tour ed escursioni
La splendida spiaggia di Balangan Beach a Bali

 

Bali non ha un sistema di trasporto pubblico, esistono taxi di varie compagnie, o potete affidarvi ai privati di Uber e Grab Car, anche se esiste un odio viscerale tra taxisti e Grab/Uber, con tanti di evidenti segnali sulle strade di divieto di accesso ai conducenti di Grab e Uber. 

 

Per chi se la sente, affittare un motorino (pioggia permettendo) è una soluzione economica che vi permette di girare l'isola in piena libertà, ma dovrete avere molta confidenza con il traffico caotico balinese e la guida a sinistra.

 

Affittare un'auto a Bali è consigliato solo per chi ha avuto esperienze precedenti di guida in Asia e ha un tasso elevato di tolleranza al traffico.

 

La soluzione più usata per visitare le attrazionin di Bali, è quella di partecipare ad un tour con autista.

Se siete dei viaggiatori solitari, vi conviene partecipare a tour condivisi offerte da varie agenzie locali, in cui condividerete la macchina con altri viaggiatori ma non avrete la libertà di scegliere indipendentemente il vostro itinerario secondo i vostri gusti.

 

Se siete almeno 2 persone, vi conviene contrattare un driver con macchina privata, che vi porterà a vedere le attrazioni di Bali ma non dovrete sottostare alle scelte di altri viaggiatori.

Consulta la pagina TOUR A BALI per vedere itinerari e costi di tour privati a Bali con guida che parla italiano.

 

 

Quindi quanto costa un viaggio a Bali? 

 

Anche se Bali è spesso considerata una destinazione di viaggio di lusso, vi ho mostrato come ogni tipo di viaggiatore possa esplorare questa meravigliosa isola con ogni tipo di budget, vivendo comunque un'esperienza altrettanto piacevole ed indimenticabile.

 

Se siete dei viaggiatori solitari e cercate dei compagni di viaggio per Bali, potete partecipare ad uno dei Viaggi di Gruppo che organizzo ogni anno a Bali (ed in CambogiaVietnam).


PRIMA DI PARTIRE

 

Dove trovo le migliori offerte aeree?

Vi consiglio di utilizzare un motore di ricerca per voli ed una volta trovato il volo che più vi interessa, contattate direttamente la compagnia aerea.

Il motore di ricerca voli che preferisco in assoluto è Google Flights.

 

Hai già prenotato il tuo alloggio?

Il mio sito di prenotazione preferito è Booking.com poiché elenca hotel, appartamenti, B&B, case vacanze e homestay e, nella maggior parte dei casi, non è necessario pagare fino all'arrivo nella struttura.

Dopo cinque prenotazioni, diventi membro del loro programma Genius che ti offre un ulteriore sconto del 10% su alcune  proprietà selezionate. 

 

Vuoi partire ma sei solo?

Non vedi l'ora di poter fare le valigie e scoprire i templi di Angkor Wat in Cambogia, le spiagge della Thailandia, le terrazze di riso di Bali o la baia di Halong Bay in Vietnam?

Sei da solo e non te la senti di affrontare un viaggio dall'altra parte del mondo, con lingue ed abitudini così lontane?

Unisciti ad uno dei Viaggi di Gruppo organizzati da LA MIA ASIA ... non te ne pentirai.

 

Che guide di viaggio comprare?

Oltre alle mitiche Lonely Planet, io consiglio anche le Reutard o in alcuni casi le guide DàAgostini.

Oltre alle guide di viaggio, leggetevi qualche libro sulla storia o l'attualità del paese in cui andrete a viaggiare ... lo visiterete con occhi diversi.

Troverete tutte le guide di viaggio ed i libri nelle migliori Librerie di Viaggio sparse per l'Italia o anche online su Amazon.com.

 

Fai assolutamente un'assicurazione sanitaria!!!

Qui non si scherza, perchè molti paesi non hanno ospedali pubblici, e quindi potresti trovarti a pagare ingenti somme di denaro se ti dovesse succedere qualcosa.

Quando viaggio io utilizzo sempre l'assicurazione World Nomads, creata apposta per i viaggiatori.

Fai un preventivo gratuito utilizzando il pannellino qui sotto.

 

P.S.: Alcuni dei link presenti in questa pagina sono affiliate links, che significa che il mio sito guadagnerà una piccolissima commissione sui prodotti/servizi che compri, senza nessun costo aggiuntivo per te.

Tu spendi uguale ma aiuti LA MIA ASIA a crescere ... grazie. 🙏

 



Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Arianna (giovedì, 06 giugno 2019 02:14)

    Gabo,
    Non ho il piacere di conoscerti ma questo articolo che hai scritto diventerà la mia Bibbia per il mio prossimo viaggio a Bali.
    Grazie,
    Arianna

  • #2

    Pierluigi (venerdì, 12 luglio 2019 17:10)

    Ciao Gabo,
    ti ho visto in televisione nel programma “mollo tutto e cambio vita” ed ho seguito il tuo consiglio di interpellarti per avere info su Bali. Quanto già letto nelle tue pagine web è molto esaustivo. Vorrei sapere se c’è un periodo dell’anno durante il quale non é consigliato visitare Bali?
    Grazie
    Pierluigi